Recensione Sleepy Hollow Finale di stagione

Sleepy Hollow 1×13: “La forza del sangue”

Sleepy Hollow 1x13Quello che sarebbe dovuto accadere di volta in volta nel corso di questa prima stagione, si è realizzato tutto nella puntata di ieri sera. Ora mi domando: perché? Perché renderci spettatori di puntate farlocche per poi concentrare tutto il possibile immaginabile negli ultimi quindici minuti? Per questo guardate come Sleepy Hollow esce con la sua prima pagella! Ringrazio il cielo perché, visto tutto quello che c’era da fare, si è deciso di sorvolare sul povero Irving, trasferito in chissà quale carcere… poco importa, eravamo presi a scoprire che il pacioccoso Henry Parrish in realtà altri non è che Jeremy Crane! Autori, eravate sotto l’effetto di qualche droga quando avete deciso di trasformare una serie horror-dark in beautiful?! Questa non me l’aspettavo e, nonostante sia stato un colpo di scena esemplare, devo subito dirvi che come risvolto narrativo si è rivelato pessimo. Che cosa deduciamo da questa grande rivelazione? Che Ichabod ha portato via Katrina al suo amico Abraham, con lei ha avuto un figlio, che poi ha abbandonato, il piccolo Jeremy è cresciuto solo e disturbato, finché Moloch non l’ha fatto risorgere e l’ha trasformato in Guerra, secondo cavaliere dell’apocalisse. Ergo: Ichabod, facevi prima a trovarti un’altra moglie! Una famiglia più complicata di questa non la trovi neanche nella peggiore delle soap!

“Prevedo un’ondata demoniaca diretta a Sleepy Hollow”, settimana scorsa ne ero convinta, invece non è arrivato nessuno, solo una breve comparsa di Morte, forse tornato dalla sua vacanza al mare…Che amarezza…

Recensione Sleepy Hollow 1×12

Sleepy Hollow 1×12: “La mappa per il Purgatorio”

Sleepy Hollow 1x12Dov’è finita Jenny? Così importante nello scorso episodio e finita nuovamente nell’angolino…questa serie è un continuo prendere e lasciare personaggi che per un attimo ti sembrano fondamentali, poi svaniscono nel nulla…chi non svanisce è Parrish, che rivedremo anche nella seconda stagione (già, la presenza di Noble nello show è stata riconfermata…a questo punto mi domando che senso aveva cancellare Fringe…). I nostri protagonisti cercano la tomba di George Washington, manco a dirlo la trovano subito – in fondo manca solo un episodio al finale di stagione, non potevano certo farli girare in lungo e in largo a cercare il cadavere! – Una cripta pulitissima, senza neanche una ragnatela! Vorrei sapere quale magia l’ha tenuta così linda, farebbe comodo per la mia cantina! Comunque, quello che ci interessa di questa puntata è il rapporto tra Ichabod e Abbie in merito alla scoperta dell’esistenza della mappa per il Purgatorio, che potrebbe portare Crane a liberare Katrina, ma allo stesso tempo ad aprire i cancelli dell’inferno e dare così inizio all’apocalisse. Dopo un ragionamento logico che non faceva una piega, Abbie convince Ichabod della pericolosità di usare la mappa, tanto che lui decide di bruciarla…ma la sua memoria fotografica gli consente di riprodurla perfettamente…. Cosa penserà Abbie di questo voltafaccia di Crane?? Cavolo hai già combinato un gran casino portando via Katrina al tuo amico Abraham, che ora è Morte (a proposito, il cavaliere me lo immagino in vacanza al mare?!) , in più vuoi davvero salvarla e quindi tradire l’altro testimone? Dai Crane, tieni a bada l’ormone e pensa al bene comune!

Poco interessante il filone narrativo su Irving e le indagini nei confronti della piccola Macey, lui si prende la colpa perché sa che nessuno potrebbe mai credere che un demone ha posseduto sua figlia e ucciso un poliziotto e un prete… adesso però trovate un modo per scagionarlo, perché non ho voglia di sorbirmi un processo, l’incarcerazione ecc…sempre il solito discorso: non allontaniamoci troppo dalla trama principale!

Martedì prossimo andrà in onda il finale di stagione, prevedo un’ondata demoniaca diretta a Sleepy Hollow….

Recensione Sleepy Hollow 1×11

Sleepy Hollow 1×11: “Possessione”

Inizio subito con gioia dopo aver visto Ichabod indossare dei jeans! La gioia e la spensieratezza del momento svaniscono in fretta, perché Sleepy Hollow 1x11vedere la piccola Macey posseduta dal demone Anticif (che razza di nome è?!) ha fatto un po’ impressione… delusa come al solito dagli effetti speciali, come ho detto nel mio tweet di ieri sera, la bambina sembrava quasi il ragazzino di Jumanji quando si trasforma in mezzo animale…le mancava solo la coda poi sembrava davvero uscita da quel film! Pecchiamo ancora sugli effetti speciali, non pecchiamo invece sulla trama, che pare aver preso una piega interessante sul ruolo di Jenny. La sorella di Abbie, infatti, era già stata posseduta e se i demoni mi hanno insegnato qualcosa è che quando dicono che la tua anima ormai è persa nell’oscurità, bhè… è persa e non puoi farci più niente! Devo dedurre quindi che Jenny in un modo o nell’altro non uscirà viva da questa guerra? Ucciderà davvero sua sorella o, più probabilmente, morirà provandoci? Cosa dire di Irving…forse lo preferivo a inizio stagione, quando non erano chiare le sue conoscenze e le sue vere intenzioni, anche se in questo episodio non mi è dispiaciuto nei panni del genitore preoccupato per le sorti della figlia, magari adesso sua moglie cambierà atteggiamento nei suoi confronti? Sarebbe anche il caso! Mancano due puntate alla fine di questa prima stagione, Ichabod riabbraccerà Katrina prima dell’inizio dell’apocalisse o dovrà reggere ancora una lanterna mentre tutti si abbracciano tra loro?

Recensione Sleepy Hollow 1×10

Sleepy Hollow 1×10: “Il golem”

Dopo la rivelazione della settimana scorsa sull’esistenza del figlio di Ichabod e Katrina, Jeremy, in questo episodio era necessario prendersi un attimo di tempo e dirci qualcosa in più su questo povero Sleepy Hollow 1x10piccolo bambino abbandonato… un ragazzo che cresce con dei seri problemi, tanto da crearsi un mostro (quale golem) per difendersi! -Direi che potesse servire anche a Sheldon e agli altri nerd di BBT contro tutti i bulletti!- Detto questo la puntata in sé non è che sia stata un gran che, il pupazzetto che prende vita e diventa un mostro, per poi ritornare pupazzetto…ne resto ancora annoiata… felice invece di aver rivisto John Noble, anche se la sua partecipazione inizia a puzzarmi un po’ di bruciato…un trio composto da un giovane uomo, una donna poliziotta e uno di mezza età con strane manie….non ricorda un po’ troppo Fringe? Per quanto abbia amato quella serie, è finita! Avete voluto chiuderla, ora non rifacciamoci troppo al passato, andiamo avanti anche se, da masochista come sono, voglio rivedere Mr. Noble! Due invece le occasioni che devono farci riflettere: la prima riguarda Frank Irving che, dopo aver realizzato quale sarà il crudele destino dei testimoni e di coloro che li aiuteranno, s’imbatte in un demone che minaccia la sua famiglia…un demone che ricorda un po’ troppo Lilith di Supernatural…dai che diamine, un po’ di fantasia non guasterebbe! La seconda scena ci porta subito al finale di puntata con Moloch che rivela a Ichabod la sua prossima vittima: Abbie.

Ora che abbiamo fatto un pochino di chiarezza sul passato della famiglia Crane, da martedì ritorneremo sulla retta via dell’imminente apocalisse? Per favore…