Recensione Finale di Stagione Devious Maids

Devious Maids 1×13: “Tutto pulito”

Devious Maids 1x13Finale di stagione degno della serie. Prima di tutto è doveroso un occhiolino agli autori per il ruolo ben giocato dei coniugi Powell, in primo piano a inizio serie, un po’ in disparte durante e fondamentali nel season finale dove, più uniti che mai, fanno fuori Philippe Delatour, assassino e stupratore di Flora…ma andiamo con ordine.

Il personaggio di Marisol, deciso a scagionare il figlio dall’accusa di omicidio, ha trovato negli Stappord e nelle altre maids dei buoni alleati e, con il loro aiuto, ha saputo incastrare il vero colpevole. Devo aggiungere che questo personaggio incarna un po’ quel che non è presente nella serie: il buon senso. Sebbene i suoi movimenti e le sue indagini la portino a scontrarsi con una realtà che non le appartiene, Marisol cerca sempre di trovare la giusta misura per affrontare tutto: pensiamo alla scena in cui si trova faccia a faccia con colui che ha incastrato suo figlio, una persona normale, una madre normale, avrebbe sicuramente messo le mani addosso a quell’uomo, avrebbe commesso un errore imperdonabile, ma lei lucida, fredda e calcolatrice, si limita a raccontare tutti i dettagli del macabro delitto e a strappargli una cofessione.

Zoila non ha fatto grandi progressi, si è presentata come una maid molto legata alla famiglia Delatour, ma anche lei come Marisol è molto legata a sua figlia, alla quale mente pur di farla studiare e farle vivere una vita decorosa. Capisco le aspettative di una madre, ne comprendo pure le paure, ma il rimorso per ciò che ha fatto la spinge a confessare a Valentina di aver costretto/convinto Remì a partire da solo… arma a doppio taglio quella della verità! Se ora Zolia ha la coscienza pulita, Valentina accende la fiamma dell’odio nei confronti della madre…solito amore/odio che mi auguro di non vedere nella seconda stagione, dove spero di trovare una Valentina più matura e una Zoila più egoista.

Carmen ha avuto un percorso con alti e bassi continui. Se prima era disposta a tutto pur di avere successo (pensiamo a quando si è concessa al discografico, che poi l’ha silurata una volta saputa la sua età), ora si trova davanti a un bivio: andare a vivere con Sam e lasciare da parte la possibilità di avere successo come cantante o sposare Alejandro per nasconderne l’omosessualità e sfornare dischi e concerti a non finire? Mi gioco tutto, ma Carmen è troppo ambiziosa perché rinunci a un’offerta simile! Dovremmo dire addio (o magari arrivederci) a Sam, di cui non capisco bene il senso. Carmen senza di lui ha avuto un percorso in continua crescita, il suo ritorno mi fa pensare a una continua zappa sui piedi…io lo leverei di torno definitivamente!

Rosie, un’altra che ha cambiato completamente modo d’agire e personalità. Se all’inizio ci sembrava la più composta, quella persona con cui ti puoi confidare sapendo che ti dirà qual è la cosa giusta da fare, ora è diventata l’amante, la bugiarda e probabilmente colpevole del reato d’immigrazione clandestina! Un vero cambiamento!

Devious Maids non è stata una delusione, piuttosto mi ha fatto ricordare i bei vecchi tempi delle casalinghe disperate, con un pizzico di suspance che non guasta mai, che ha contribuito a tenermi incollata allo schermo.

Punto di forza della serie: presentarci i personaggi in un modo e stravolgerli in corso d’opera, e non fossilizzarsi su un unico protagonista. Anche se la prima stagione si è soffermata sul dramma di Marsiol, abbiamo avuto modo di scoprire altre trame, altri misteri. La seconda stagione probabilmente s’incentrata su Rosie, ma quando si parlerà effettivamente di Flora? O meglio, di quello che l’ha circondata quando era ancora in vita? Mi riferisco a casa Powell e agli incontri organizzati da Adrian che, non dimentichiamolo, in questa stagione ne esce con le mani sporche del sangue di Philippe. Da pervertito e misterioso personaggio che ci era apparso all’inizio, ora lo guardiamo con occhi benevoli, ma resta pur sempre pervertito, misterioso e ora assassino.

Se il mistero sull’omicidio di Flora è stato svelato, la seconda stagione potrebbe lasciare spazio ad alcune questioni ancora aperte: Valentina sarà davvero partita per raggiungere Remì? Lui come l’avrà presa? Al suo ritorno come sarà il suo rapporto con Zoila? Carmen sposerà Alejandro e lascerà Sam? Marisol continuerà a fare la maid ora che suo figlio è stato scagionato? Rosie, incastrata da Peri, riuscirà a tenere il figlio in America e coronare il suo sogno d’amore?

La sere iniziò con un omicidio e il cerchio si chiude con un nuovo cadavere galleggiante nella piscina dei Powell, teatro di nefandezze e losche trame per cui i buoni propositi per l’anno nuovo iniziano ad emergere e uno riguarda le care maids: che il 2014 possa portare nuovi drammi, nuovi intrighi e sciogliere qualche matassa! La season è terminata, un’altra pagella è stata pubblicata!

Recensione Devious Maids 1×12

Devious Maids 1×12: “Togliere le macchie”

Devious Maids 1x12Una macchia di certo sarà difficile da togliere: quella del sangue di Taylor, che prende il proiettile destinato a Marisol e rischierà sicuramente di perdere il bambino. Comunque sia il suo gesto nei confronti dell’amica/cameriera è stato apprezzato, poi vedremo come si evolveranno le cose ora che rischia di morire/perdere il bambino a causa di Marisol…

L’episodio mi è piaciucchiato, non mi ha fatto impazzire e spero che il finale di stagione mi lasci a bocca aperta perché la serie merita un colpo di scena finale! Anche se forse me lo sono rovinato navigando su youtube a guardare i vari promo…mea culpa! Vorrei stendere un velo pietoso sul personaggio di Philippe, dà (giustamente) della tr**a a Flora e io (giustamente) lo definisco viscido pezzo di *****, perché niente giustifica uno stupro e qualcuno gliela farà sicuramente pagare (dannati promo su youtube!) Ma quindi è stato lui a uccidere Flora?  Per nascondere la gravidanza, lo stupro o semplicemente perché è un pazzo? Rimanendo in casa Delatour, Remì che parte come volontario per l’Africa…la state sparando grossa! Più che un evoluzione, per lui vedo solo una confusione di identità che, sinceramente, non capisco. Capisco Zoila invece, quando lo invita a partire da solo, lasciando Valentina a Beverly Hills (cosa ci andava a fare lei in Africa?! Proprio una ragazza tappetino…)

Non è venuta a galla solo la verità su Marisol e su Flora, anche l’omosessualità di Alejandro sta per essere spiattellata in tutto il mondo, ma il prossimo matrimonio (ovviamente con Carmen), calmerà un po’ la tensione…che non si placa invece in casa Westmore! Finalmente Rosie riabbraccia Miguel, ma allo stesso tempo perde Spence.

Spezzo una lancia a favore di Spence questa volta, perché è stato l’unico razionale nel momento in cui si pensava di portare Miguel in America, ha ragione quando dice che è illegale e, se volete farmi contenta, dovrete per forza scatenare delle conseguenze che porteranno nei guai Peri (non la posso vedere, mi stava già sulle balle in True Blood!)

Recensione Devious Maids 1×10 & 1×11

Settimana scorsa mi sono assentata per cui vi riporto la recensione della puntata di questa sera e quella di mercoledì scorso, enjoy!

Devious Maids 1×10: “Stendendo i panni”

Devious Maids 1x10I guai a Beverly Hills sembrano continuare e la matassa di Marisol pare condurci a casa Delatour. Ahimè il bel figliolo di Genevieve era il padre del bambino di Flora, l’avreste mai detto?! Ma questi giovani d’oggi non sono proprio capaci di tenere a freno gli ormoni?! Bè, come si dice: tale padre tale figlio! Prevedo l’ennesima delusione per Valentina…un altro personaggio che aspetta un bambino è Taylor, speriamo almeno lei riesca a concludere la gravidanza, anche se la scena di Olivia penzolante in giardino mi ha fatto venire la pelle d’oca! Ben riusciti gli sguardi tra i vari protagonisti alla fine dell’episodio: Michael guarda Olivia, a loro volta scrutati da Taylor che corre in casa in lacrime, Marisol che guarda Remì mentre abbraccia Valentina e tra le mani tiene un coltello…ma non credo sia lui il vero colpevole dell’omicidio di Flora…non mi sembra folle fino a questo punto! Se la cena degli Stappord è stata un gran disastro, sul fronte Rosie/Spence e Carmen/Alejandro ci sono delle novità. I primi due vedono sgretolarsi il loro rapporto, ahimè a favore di Peri! Il gesto eroico di Spence viene frainteso dalla moglie, che ora lo vede sotto una luce diversa…Carmen invece si avvicina molto ad Alejandro in una scena che mi ha fatto morire dal ridere! Il personaggio di Carmen è diretto, immaturo come dice lei, ma allo stesso tempo così rilassante: l’unica che non ha mezze misure e dice realmente quello che prova. A differenza delle altre maids che tramano alle spalle, mentono, giudicano e basta, cosa che avrebbe potuto fare anche lei nel momento in cui Alejandro si è confidato e le ha fatto conoscere il suo fidanzato. Tanto meglio, Carmen all’inizio sembrava sì quella più ironica e divertente tra le domestiche, ma si sta rivelando anche quella più spontanea e matura. Speriamo non faccia cavolate!

 

Devious Maids 1×11: “Svuotando il ripostiglio”

Devious Maids 1x11Il rapporto tra gli Stappord ritrova le basi iniziali: ora marito e moglie sono uniti per scoprire cosa nasconde Marisol. Eh sì, non potevamo certo credere che la nostra domestica/investigatrice potesse passare inosservata per tutto il tempo! Ma dal suo piano riusciamo finalmente a capire un po’ di più come sono andate le cose con Flora e Remì. Da quello che si evince dalla reazione del giovane Delatour alla vista del famoso dvd, Remì ha la coscienza abbastanza pulita…suo padre potrà dire lo stesso? Ne dubito fortemente…ci sarà una rivelazione che manderà all’aria le future nozze tra Philippe e Genevieve? Povera donna! Delusa e tradita di nuovo! Chi avrebbe mai pensato che lo stupratore fosse Mr. Delatour?! Sono ancora sbigottita! Il vero colpo di scena della puntata è stato proprio questo, se vogliamo sorvolare sul tentativo di Peri di riconquistare Rosie…temo che verrà fuori un gran bel rebelot ora che Peri vuole riunire la sua maids con il suo bambino, proprio adesso che Rosie si era decisa a uscire allo scoperto con Spence! Aiutatemi ho bisogno di un’aspirina! Troppi colpi di scena in una sola puntata, sarà che ci stiamo avvicinando alla fine, eh? Ma una volta scoperto lo stupratore e l’assassino di Flora, cos’altro potrà succedere a Beverly Hills?