Recensione The Client List 2×10

The client list 2×10: “Se dico no”

The Client List 2x10Io dico ni, l’episodio di ieri sera mi è piaciuto per alcuni aspetti e un po’ meno per altri. Mi ha convinto il riavvicinamento di Kyle e Riley, mi ha convinto la lite tra Selena e Nikki per Derek (un po’ meno per la borsa), ma ci sono sempre dei piccoli dettagli che mi fanno storcere il naso. Per esempio, possibile che tutti i clienti del The Rub abbiano il fisico scolpito? Non c’è mai un bel panzone in cerca di un massaggio rilassante? Perché ora che Lacey era finalmente rimasta incinta, le avete fatto perdere il bambino? Che cavolo! Riley si sente in colpa e Kyle si sente in colpa… io mi sento scocciata!

Vabè… l’episodio comunque si chiude con un piccolo colpetto di scena: qualcuno spia Riley, la furbona che va a vedere se la sua amata lista dei clienti speciali è ancora al sicuro sepolta sotto terra…ma non era meglio lasciarla lì? Ma io dico, un uomo entra in casa tua, è ovvio che cerchi la lista e tu poi cosa fai? Vai nel posto in cui l’hai nascosta? Ma almeno lo capisci quando qualcuno ti segue o sei proprio rimbambita?!

Ho trovato poco ironica invece la soap Fratelli Amanti che Lacey guarda mentre è sul letto d’ospedale… Già ci sono io a smontarvi per ogni scena senza senso, vi ci mettete pure voi?

Recensione The Client List 2×09

The client list 2×09: “Un nuovo inizio”

The Client List 2x09In questi giorni si è diffusa la notizia della cancellazione della serie da parte di Lifetime… ce l’aspettavamo? Bè, in Usa la serie andava più che bene…non saprei…però credo che un accordo avrebbero potuto trovarlo, speriamo solo che concludano la seconda stagione decentemente evitandoci di rimuginarci sopra con un finale aperto! Tornando all’episodio…non è successo niente di emozionante. Se la settimana scorsa avevo il pollice puntato verso l’alto con un sorriso di speranza, oggi mi guardo intorno con aria insoddisfatta. Riley è rimasta un po’ ai margini, se non fosse per le poche scene con Kyle, non avremmo visto niente sul suo personaggio. Peccato…stava facendo un’evoluzione interessante e accantonarla all’improvviso per parlare di Selena e del suo matrimonio agli sgoccioli non ha un gran senso, per non parlare del fatto che decide di allontanare Derek perché le relazioni sono complicate. Davvero? Quindi tanto vale non viverle? Sei seria? Non vuoi svegliarti tutte le mattine con un ragazzo del genere al tuo fianco? Daaaaaiiii, tanto lo sappiamo che finiranno insieme e questo tira e molla è veramente inutile e scocciante! Evan, invece, indossa finalmente la divisa da poliziotto e con la sua nuova conquista, Shelby, si prepara a difendere la città dai criminali (anche dalla cognatina dalle mani facili?).

In conclusione, tanto per restare in tema, oserei dire che la puntata poteva benissimo essere cancellata…

Recensione The Client List 2×08

The Client List 2×08: “Sensi di colpa”

The client list 2x08Dopo essere stata a letto con un cliente Riley possiamo dire che ha un senso di colpa mostruosamente grosso! Poverina, mi dispiace…d’altra parte il marito ti abbandona, tua madre si attacca alla bottiglia, tuo cognato ci prova … prima o poi doveva capitarle qualcos’altro no? E se Kyle tornasse a casa? Eccoci accontentati: il maritino esce di prigione! Ma che bello, la coppia di nuovo riunita, tanto amore, il ritorno della famiglia felice…seeeee avete sbagliato serie tv! La coscienza di Riley si fa sentire, e anche parecchio, tanto che confessa a Kyle di essere stata a letto con un altro uomo e glielo dice proprio mentre lui sta facendo la lista delle cose che vorrebbe ora che è tornato, manco stesse pensando alla lista della spesa! Ci credo che alla fine ha sputato il rospo! Lo avrei fatto anche io con uno che continua a dire “voglio tornare a casa,… credo nella mia famiglia…” bla bla bla… potevi anche non andartene no? Vaaaaabè…siamo al giro di boa per questa seconda stagione e ci sono parecchie cosucce in ballo:

  1. Riley e Kyle come finirà? Lei gli confesserà tutto?
  2. Evan e la nuova storiella con la collega poliziotta…ma siamo seri? Non dicono niente…
  3. Mr. Carlyle cos’ha in mente? Perchè vuole mettere le mani sul The Rub?
  4. Georgia riuscirà a mantenere il segreto sul suo passato con Harold, futuro marito?
  5. Derek se la vedrà brutta con la cliente Lisa? (ma speriamo di si!)
  6. Lacey entrerà prima o poi dalla porta dicendo “Ehi! Sono incinta!“?

Le domande sono tante…stiamo a vedere 🙂

Recensione The Client List 2×07

The client list 2×07: “Sull’orlo del precipizio”

Una puntata che mi fa rimangiare in parte la recensione della settimana scorsa, ma che bello! Se ero ormai decisa a cambiare i miei programmi del martedì sera, adesso aspetto, faccio un respiro profondo e allontano il telecomando perché adesso voglio proprio vedere come va a finire… I produttori, gli autori, i costumisti, il network, i santi in paradiso (pure!) credo che si siano resi conto che il vero tema di questa serie tv ruota intorno al “lavoro” di Riley, che in questa puntata compie un enorme salto in avanti, aggiungerei: era ora! tcl2x07Mi lamentavo che al lavoro non succedessero cose un po’ più spinte e strane e dopo questa puntata resto letteralmente con gli occhi puntati sullo schermo: Riley si è venduta! Il random finale con tutte le scene in cui vediamo  ciò che riesce a fare ora che ha ottenuto quei 50.000$ era ben fatto e, soprattutto, toccante. Povera ragazza….dai però non ti è capitato un ciospo! Capisco l’imbarazzo, capisco la doccia post-prestazione, capisco le lacrime, capisco tutto, ma questo cambiamento serviva, assolutamente! Ora non resta che sperare che la gravidanza (reale della Love-Hewitt) finisca all’interno della trama e chissà…magari il padre potrebbe essere il nostro generoso cliente? Dai dai!!

Marginali e poco significative, invece, le storielle di contorno con Evan che si avvicina sempre più alla sua compagna di accademia, Lynette in riabilitazione e Lacey pallosa per tutta la puntata con il suo dramma per la festa in onore di sua cognata di nuovo incinta…ironia della sorte invece quando Kyle ci dice che ha scelto di stare accanto a sua moglie e forse tornerà presto a casa, proprio ora che Riley non è più la stessa…